Posted on Lascia un commento

IL NARCISISTA NON HA SENSI DI COLPA PROPRIO COME IL MALE DENTRO LUI

IL NARCISISTA NON HA SENSI DI COLPA PROPRIO COME IL MALE DENTRO LUI
IL NARCISISTA NON HA SENSI DI COLPA PROPRIO COME IL MALE DENTRO LUI

 Il narcisista

Il narcisista grave, sociopatico e psicopatico, privo di empatia, rimorsi e sensi di colpa, insensibile per la sofferenza che provoca nelle sue vittime… caratterizzato da egocentrismo, emozioni nascoste ed inganno.. è uno degli individui più aperti all’entità oscure e più predisposti ad essere posseduti da esse. Per questo motivo è anche una delle persone più pericolose, soprattutto per gli esseri di luce, anime con cuore puro, genuine perciò facilmente manipolabili, persone empath e sensibili, predisposte di auto sacrificarsi, pieni di energia amorevole e benevola.

L’amore è energia pura. Poiché le vittime del narcisista sono connesse alla fonte primaria di questa energia universale, da quale narcisista è disconnesso, esso è completamente dipendete da loro in quanto sono l’unica fonte della sua provvigione per sopravvivere. A narcisista quest’energia piace, ma siccome essa sia amore puro e divino con frequenza alta, è costretto di sporcarla prima di nutrirsi, affinché l’energia pura si adegui alla frequenza bassa con quale esso stesso vibra, poiché è privo di Dio: empatia e compassione. Per fare ciò mette in atto la sua strategia con quale va a caccia delle sue vittime. Essa è caratterizzata da tre fasi durante quali narcisista sporca l’energia della sua preda:

Le tre fasi della relazione con un narcisista

  • Love bombing(bombardamento d’amore, durante quale il narcisista aggancia la sua vittima con dei grandi gesti d’affetto e d’amore, promesse, complimenti, idealizzazione, regali e attenzioni grandiose);
  • Svalutazione(questa fase inizia quando narcisista è sicuro di aver conquistato perciò decide di sminuire la sua vittima per poter elevare sé stesso e pompare il suo ego);
  • Scarto(la fase in cui narcisista scarta la vittima in una maniera drastica ed improvvisa, come se fosse non è mai esistita);

Alla fine della terza fase, la luce nel cuore della vittima si spegne completamente.  Si sente sperduta, senza dignità, priva di autostima, confusa e piena di emozioni contrastanti come odio, l’ira, rabbia, sensi di colpa e inadeguatezza, vergogna, paura… ecc. La sua energia è completamente avvelenata e risucchiata, ma ciò che è peggio la sua personalità è completamente disconnessa dalla sua anima, perciò si sente vuota e priva d’amore, lontana dalla fonte divina.

I traumi del narcisista

I Narcisisti psicopatici hanno represso i suoi traumi d’infanzia (da parte dei genitori), inoltre questo molti di loro hanno soppresso completamente il fatto di essere stati vittime (in tenera età) del così detto fenomeno: “Abduction”, ovvero sono dei bambini che hanno avuto un’esperienza traumatica a causa di un rapimento alieno, durante quale degli esseri strani immobilizzarono i loro corpi (nei più dei casi parlarono una lingua antica, secondo alcuni fonti la lingua sumera)… lo scopo degli alieni era l’inserimento di alcuni impianti energetici nel corpo del bambino, per renderlo insensibile delle sofferenze che provocherebbe nelle sue vittime, essere schiavo e canale delle forze oscure in caccia di anime perse(l’unico cibo e fonte d’energia per le entità oscure).

La cosa inquietante è che secondo la legge Universale dello Specchio, qui nella Dualità la vittima del narcisista riflette la sua stessa anima “ibernata”. Ovvero, in che modo ella venne divorata da l’entità oscura da quale il suo corpo astrale sia prigioniero.

Un narcisista è in grado di provare dolore soltanto per sé stesso, sfortunatamente esso è così intenso e feroce, pari al dolore di tutte le sue vittime presi insieme… perciò il narcisista è costretto di continuare il suo approvvigionamento narcisistico nutrendosi dall’energia delle proprie vittime.

Il dolore del suo trauma soppresso è così straziante che per lui sia impossibile scendere nel proprio inconscio per curarlo e scacciare via il male di cui è posseduto… questo è il motivo per cui la sua guarigione è quasi sempre impossibile!

Victoria Draco

Copyright ©





Video Corso - Il Lato Oscuro della Forza
Come l’ombra agisce sia nella società che dentro di noi
€ 36.6

Posted on 1 commento

Casa dolce casa | La carta del giorno 10-11 novembre 2018

Casa, dolce casa | La carta del giorno 10-11novembre 2018
Casa, dolce casa | La carta del giorno 10-11novembre 2018

Casa, Dolce Casa

Casa, dolce casa” è la carta dell’Anima. Il luogo in cui possiamo trovare Pace e entrare in contatto con la Luce del nostro Cuore.

In questi giorni la carta dell’Anima ci invita di entrare a casa, ovvero nella parte più profonda di noi. Rimanere fedeli al cuore. Lì saremo protetti da eventuali tempeste e sbalzi d’umore temporali.

Ma come si può raggiunge questo luogo di pace?

Per riuscirci è necessario fare un viaggio “difficile”, lungo pochi centimetri… un viaggio durante quale la nostra coscienza porta la mente a seguire la luce del cuore, per far sì che essa possa entrare nell’anima per giungere quel stato di pace Interiore in quale ci sentiamo integri e uniti, protetti e al sicuro… lo stato in quale nessun agente esterno possa turbarci poiché siamo a casa.

Durante questo periodo una persona a te cara possa infastidirti, provare a invadere i tuoi spazi personali, essere ostile con te, ma attenzione perché potresti essere tu la persona in questione e ferire qualcuno a cui vuoi bene. In tutti è due casi avrai bisogno di difendere te stesso e salvaguardare la tua dignità, perciò è necessario che tu rimanga centrato nell’anima e fedele a te stesso. Fare il modo che le tue azioni siano correte: che non siano reazioni emotive automatiche provenienti dalla mente, ma che siano azioni centrate provenienti dal cuore.

Per evitare complicazioni,

per restare integro e intoccabile è necessario allineare la mente col cuore, ovvero entrare nell’anima, la nostra dolce casa.

Ad esempio, se la mente abbia voglia di schizzare veleno, ma il cuore dice di no… bisogna fare un viaggio di coscienza per portare la mente verso la volontà del cuore.

Un abbraccio

Victoria

❤️

INTERPRETAZIONI

⚜️Autenticità

⚜️Essere Anima

⚜️Cuore fedele

⚜️Tornare a casa da se stessi

⚜️Sentirsi a casa

⚜️Unione

⚜️Giungere un luogo dove ci si sente bene

⚜️Star bene nella propria pelle

⚜️Fedeltà

⚜️Lealtà e devozione

⚜️Transizioni

⚜️Non trovarsi del tutto fuori da una situazione ma nemmeno completamente in un altra

⚜️Tra due mondi




Officina Alkemica
L’Alchimia come Via per la Felicità Incondizionata

Voto medio su 51 recensioni: Da non perdere

€ 15

Posted on Lascia un commento

Il Pensatore | La carta del giorno 8-9 novembre 2018

Il Pensatore | La carta del giorno 8-9 novembre 2018
Il Pensatore | La carta del giorno 8-9 novembre 2018

Il Pensatore

“Poiché tutto è un riflesso della nostra mente,

tutto può essere cambiato dalla nostra mente.”

Bubbha

Il mago sa: i pensieri che produco sono la realtà che creo.

Il pensatore consapevole usa il suo pensiero creativo nel favore suo.

Il pensatore profano si lamenta della realtà negativa che produce, soffre e si sfoga incolpando gli altri e il mondo in cui vive.

Il pensiero è creazione. Se i pensieri sono nutriti da emozioni forti (buoni o cattivi) questi velocizzano la creazione. Siccome la gente pensa a quello che non vuole, finisce per attrarlo… La mente si pone da vittima e finisce per essere sbranata dai propri pensieri carnefici.

“Quanto più ti lamenti, tanto più sfigato diventi.”

Inutile incolpare il mondo e prendersela con gli altri, poiché loro sono soltanto il riflesso di ciò che pensiamo.

Il pensiero è energia neutra. Quando concentri i tuoi pensieri sul male che producono gli altri, la tua energia si ammala. Mentre se la concentri sulla benevolenza tua, la cattiveria altrui non può far altro che starti lontana.

Purifica la tua energia dai pensieri negativi e stai alla larga dai pensatori cattivi.

La realtà in cui viviamo è il risultato dai nostri pensieri dominanti.

Il pensiero malato porta malessere, la mente pura fa giovare il corpo.

Scegli i tuoi pensieri con cura, sei il/la miglior terapeuta di te stesso/a.

Un abbraccio

Victoria

❤️

INTERPRETAZIONI

⚜️Analizzare i propri pensieri.

⚜️Pensiero positivo o negativo.

⚜️Non permettere che gli altri influenzino i vostri pensieri negativamente.

⚜️Allontanarsi da persone che si lamentano o sfogano le proprie negatività su di voi.

⚜️Pensiero creativo.

⚜️Trasformare l’immaginazione in manifestazione.

⚜️Il potere di armonizzare immagini mentali e sensazioni.

⚜️Non alluderti da realtà negative altrui.

⚜️Non favoreggiare il senso di vittimismo nelle persone.




Il Lato Positivo
Dire di sì alla vita quando il corpo dice no – Come ritrovare la gioia di vivere anche nelle situazioni più difficili
€ 13.9

Posted on 1 commento

A Dire il Vero| La carta del giorno 6 -7 novembre 2018

L’Oracolo Risponde | La carta del giorno 6 -7 novembre 2018

“Quando esiti, dì la verità.” 

Mark Twain

A dire il vero, spesso ci imbattiamo nel falso! Sentiamo la sua energia come l’arrivo di una ventata d’aria inquietante, che ci costringe a chiudere le finestre del cuore per proteggerci dall’inganno e le manipolazioni… Oggi giorno, la falsità si è insidiata ovunque, per sino nel rapporto con sé stessi. Ci siamo abituati così tanto di evitarla, che involontariamente e senza rendersene conto siamo diventati le vittime del suo inganno: per non soffrire né sentirne l’angoscia, il rifiuto e la solitudine che derivino dal contatto con la falsità fuori, ci siamo chiusi e isolati dentro. Lo facciamo in automatico, tutti giorni …

A dire il vero, abbiamo indossato la nostra maschera protettiva e non mostriamo più ciò che sentiamo, pensiamo, percepiamo… quel che è peggio è che, siccome la verità a volte ci fa male, spesso la nascondiamo pure da noi stessi .. ci siamo disconnessi dalle emozioni, dal corpo, dalle nostre percezioni… dalla nostra autenticità e spontaneità.

Questa disconnessione ci fa vivere nel senso dell’esclusione: ci sentiamo orfani, poveri di noi stessi, persi e abbandonati, lontani da casa, dal nostro vero Sé, ovvero l’Anima. In questo modo chiudiamo la finestra del nostro cuore e non possiamo più sentire l’Amore. Perciò, nonostante che facciamo di tutto per attrarlo, quando esso arriva per entrare nella nostra vita non può entrarci, rimane ingannato da questa apparente chiusura e se ne va..

A Dire Il Vero

Ecco perché, la carta “A dire il vero” ti invita di ascoltare te stesso e di sentire la tua verità. Chiederti in che cosa sei disonesto nei confronti di te stesso/a o degli altri? Se ti senti infelice riguardo a qualche aspetto della tua vita, cerca segni di rifiuto. Questo può anche riguardare altre persone che ingannano, oppongono resistenza o agiscono in base a schemi nascosti. È giunto il momento di dire di no alla disonestà in ogni forma. Chiedi la verità. Anche se non ti piace ciò che sentì, il riconoscerlo sarà la chiave per un nuovo e bellissimo futuro, nel quale non arrancherai più sotto i pesanti fardelli che la falsità e il rifiuto ti impongono. Liberati. Adesso non c’è nulla di più importante della verità.

Il gufo è l’animale totem della notte, poiché vede nel buio. È simbolo di Saggezza, Mistero, Transizione, Messaggi, Intelligenza, Misticismo, Protezione, Segreti..ecc.

   Quando ci connettiamo con il gufo nel suo ambiente e secondo il suo stile di vita, questo ci aiuta a decifrare i messaggi che il gufo ha per noi. Perché? Perché i gufi e tutte le creature del regno animale sono pura energia e provengono da un luogo di unione con il Tutto. Come tali, essi comunicano tramite una voce unitaria, parlano nella lingua degli alberi, del vento, della luna, del cielo, ecc.

Durante questi giorni affidati allo spirito di questa creatura. Lasciati guidare dalla sua energia ed essa ti aiuterà a vedere oltre il velo delle falsità, oltre ogni apparenza. Potrai cogliere la verità mascherata dietro le menzogne altrui,

ti sarà d’aiuto per vedere chiaramente la tua.

Un Abbraccio.

Victoria

❤️

INTERPRETAZIONI

 ⚜️Onestà

⚜️Accettare le cose per quello che sono

⚜️Smettere di negare i fatti

⚜️Essere trasparenti

⚜️Chiarezza di comunicazione

⚜️Sogni

⚜️Ombre

 ⚜️Conoscenza segreta

 ⚜️Consapevolezza psichica





Posted on Lascia un commento

L’Oracolo Risponde | La carta del giorno 4 -5 novembre 2018


L’Osservatore

“L’Osservatore cambia l’oggetto osservato.”

(La Fisica Quantistica)

L’Osservatore è la carta della Presenza, dello stare in Qui e Ora con distacco. Ci dà potere di modificare la realtà al piacere nostro e interagire nella realtà degli altri, poiché siamo in grado di vederli per ciò che sono realmente.

In questi giorni non fare altro che osservare, in particolare le persone che incontri o con quali sei in contatto… Fallo in modo distaccato, senza ego, privo di emozioni e giudizio… non cercare di cambiarle, ne controllarle… permettili di esistere: accettale con i loro blocchi, imperfezioni e difetti. Questo ti aiuterà a capirle: comprendere come sono fatte e entrare in empatia con il loro animo. Potrai vedere attraverso gli occhi delle persone e sapere cosa le spinge di agire in un certo modo. Avrai un paio di occhi in più, essi si trasformeranno nei tuoi alleati e ti mostreranno come interagire con l’ego della persona osservata. Questo, perché l’osservazione neutra e priva di ego ti permette di bypassare la mente ed avere la chiave d’accesso per entrare nel subconscio…una volta entrato avrai la visione chiara per come fare un “colpo”.

La volpe è un animale simbolo della scaltrezza, ci invita ad agire con astuzia e attendere il momento giusto per colpire un avversario. Ha un legame speciale col mondo degli Spiriti e chiede di fare attenzione ai loro segni. In effetti, la volpe nell’immagine osserva con attenzione il cielo, come se fosse in attesa per cogliere un segno dell’Universo.

Colpire non significa necessariamente attaccare, può essere riferito anche al fare un “colpo” d’amore.

Osservare privi di ego, amplifica le capacità di ascoltare le sensazioni(nostri e altrui), dare potenza al nostro intuito. Ci aiuta per capire quando aprirsi e quando chiudersi. Quando dare energia è quando toglierla.

Questo è il potere per eccellenza dell’Osservatore!

Un abbraccio.

Victoria

💘

INTERPRETAZIONI

⚜️Se sei una donna, la volpe ti invita a indossare la pelliccia fulva, e di innata eleganza del fascino femminile, osservare il tuo amato nel modo descritto per poter entrare nel suo subconscio e capirlo meglio.

⚜️Se sei un maschio, sappi che in questi giorni potresti essere osservato dalla “femme fatale” – la donna che attira e respinge con altrettanta facilità l’uomo di cui è innamorata.





Posted on Lascia un commento

L’Oracolo Risponde | La carta del giorno 3 novembre 2018

L'Oracolo Risponde | La carta del giorno 3 novembre 2018
L’Oracolo Risponde | La carta del giorno 3 novembre 2018

Respirare

Oggi, rallenta e respira. Sii paziente per non essere in preda di caos contrastante. Segui l’ordine delle cose.

Piano..

un respiro,

un pensiero,

una parola,

un passo alla volta.

Respira …

Permetti all’aria di dare vita alla tua giornata. Falla entrare nel tuo corpo, sentila nel tuo essere, è la tua stessa essenza. Non correre troppo dietro l’amore, rischi di soffocarlo… il cuore ha bisogno di tempo per aprirsi. Concedili un bel respiro, e lascia che l’energia faccia il suo corso..

Se sei in ansia, esci con un pensiero, un emozione alla volta..

Se stai affogando in una marea di faccende, sbrigale per grado di importanza..

Fai un passo alla volta…

Respira.

Buon Weekend!🍀

Un abbraccio.

Victoria

❤️

INTERPRETAZIONI

⚜️Pazienza

⚜️Attesa

⚜️Andare piano

⚜️Benessere e meditazione

⚜️Fiducia

⚜️Avete lavorato sodo e lungo, i vostri sogni stanno per realizzarsi e voi vorreste accelerare il corso degli eventi. Chi si muove con un ritmo lento e regolare vince questa corsa.


 

Meditazione Semplice
Risvegliare l’energia dei 7 Chakra per un benessere totale
€ 16.9

Meditazione Ho'oponopono
Riconnessione Profonda (accompagnata da musica al pianoforte) – Intonazione naturale a 432 Hz

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 19.9999

Posted on 1 commento

Mantra di Attivazione del DNA durante la Notte di Halloween


Mantra di Attivazione del DNA durante la Notte di Halloween
Mantra di Attivazione del DNA durante la Notte di Halloween

Ripetere tre volte l’invocazione durante la notte di Halloween:

“Chiedo il mio albero genealogico, i miei avi, le mie guide angeliche e tutto il mondo dello Spirito, che durante la Notte di Ognissanti io possa entrare nel mio inconscio ed avere accesso ai miei talenti nascosti, svilupparli e usarli per la mia evoluzione e per l’evoluzione umana. Attivare la mia chiaroveggenza e usarla per il bene mio e il bene del prossimo, essere canale puro attraverso quale lo spirito divino possa esprimersi e creare la sua volontà…

Chiedo che, io possa aprire il mio cuore ed essere capace di aprire il cuore di ogni persona e anima sulla terra per fa si che l’amore divino si manifesti nella materia…

Inoltre questo, chiedo di poter attirare la mia Anima Gemella. Vivere nell’amore incondizionato e corrisposto. Chiedo di poter sentirmi riconosciuto/a, scelto/a, meritevole, apprezzato/a, valorizzato/a e appagato/a… sia nel mio mondo interno e sia nel mio mondo esterno… incrementare la mia facoltà di vivere in presenza e nella concentrazione, avere una mente chiara e intuitiva…

Attivare la mia capacità di comunicazione e uso della parola nel favore di Dio…

Chiedo che tutto questo si compie qui, ora, adesso, per sempre e per l’Eternità!

Chiedo che tutto questo si compie nel nome della Vittoria!

Chiedo che tutto questo si compie nel nome della Vittoria!

Chiedo che tutto questo si compie nel nome della Vittoria!”

🧡
Victoria Draco

Buon Halloween!🎃




 



Posted on Lascia un commento

Gaslighting. L’anima che non vede. Messaggio dall’Inconscio #35

Gaslighting. L'anima che non vede. Messaggio dall'Inconscio #35

L’Anima che non vede

La lettura di Tarocchi riguarda un’anima che non vede: un segno, un messaggio, cogliere un informazione, ascoltare il proprio corpo o il proprio sentito.. perché le sue percezioni sono stati manipolati e alterati da alcuni agenti nefasti, interni o esterni che siano… Un caso simile a “Gaslighting“.

Il Gaslighting

Il gaslighting è una forma di violenza psicologica tramite la manipolazione mentale. Viene usata dai narcisisti manipolatori sulle loro vittime, come una strategia per confondere e togliere la fiducia in sé stessi, togliere la loro credibilità e autostima, perché nel momento in cui la vittima perde l’autostima e la fiducia in sé, perde la connessione con la propria anima, diventa condizionabile, si sente confusa e annebbiata… perciò crede nella realtà che le sia stata imposta dal suo amato manipolatore. Obiettivo del gaslighter è quello di confondere la vittima per controllare la sua vita e per sentirsi più forte, sicuro e appagato.

Il Gaslighter

Il gaslighter è un abilissimo attore ‘manipolatore’. Studia ed osserva attentamente la vittima e di solito è portato a scegliere donne (o uomini) fragili, piene/i di insicurezze, con storie di abbandono, abusi e/o violenza, con labile autostima, bisognosi di conferme e di sicurezze.

Nella prima fase in cui conquista il cuore della vittima, si traveste nel partner ideale quale ogni donna spera e sogna: simpatico, amabile, dolce, gentile, grazioso, caro, gentile, cortese, generoso, premuroso.. ecc.

Nella seconda fase il gaslighter destabilizza la vittima, privandola dal suo “affetto” di cui essa è bisognosa. Dopo di che manipola dei fatti e elementi della realtà per convincerla che sia pazza (ad esempio: dicendole che si ricorda avvenimenti o circostanze mai avvenute, che il suo nome e cognome sono altri, che vede e sente cose che in realtà non ci sono, ecc..).  Allora la vittima inizia sentirsi confusa e persa, non sente più la sua guida interiore perciò diventa debole e dipendente da lui, a quel punto il manipolatore assume un comportamento violento e abusivo, umiliando e sottomettendola affinché essa non diventi completamente insicura, incapace di discernere e giudicare la realtà in cui vive. Questa strategia serve al gaslighter per accrescere il proprio senso di controllo e potere assoluto.

Buona visione!
Victoria D.
❤️



Controllo Mentale - 4 Cd Mp3
Tecniche proibite per ottenere ciò che vuoi

Voto medio su 3 recensioni: Buono

€ 97

L'Ombra di Narciso
Psicoterapia dell’incapacità di amare
€ 22

Posted on Lascia un commento

Riposo e relax. Messaggio dai Tarocchi del 27 ottobre

Riposo e relax. Messaggio dei Tarocchi del 27 ottobre
Riposo e relax. Messaggio dei Tarocchi del 27 ottobre

Bisogno di restare soli e prendersi cura di sé. Mente confusa e emozioni contrastanti potrebbero impedirci di vedere chiaramente per prendere la decisione che ci spetta per fare una scelta… è meglio rallentare e prendere fiato… abbassare il volume dei pensieri per poter sentire, distinguere il sussurro dell’anima tra il chiasso della mente. Salvaguardare il benessere psicofisico. Stiamo esagerando o abusando dalle nostre forze. Sforzi smisurati potrebbero farci perdere equilibrio e provocare una caduta energetica o altra…  Maggiore prudenza per evitare di farsi del male.


Schizofrenia

La persona raffigurata introduce una nuova svolta alla vecchia idea di ‘cadere dalla padella nella brace’! Ma è proprio in una situazione simile che ci impantaniamo quando restiamo bloccati nella mente, la sua caratteristica è l’indecisione e la dualità. Devo mollare prima le braccia e casera a testa in giù, oppure devo mollare le gambe e cadere in piedi? Devo andare di qui o di là? Devo dire di sì o di no? E qualsiasi decisione si prende, ci si continua a chiedere se non avremmo dovuto decidere il contrario. Sfortunatamente, la sola via d’uscita da questo dilemma è lasciar andare entrambe le estremità contemporaneamente. Non è possibile uscire da questo stato di cose trovando una soluzione, o elencandone i pro e i contro, né cercando di risolvere ogni cosa con l’aiuto della mente. È meglio seguire il cuore, se lo si riesce a trovare. Se non riesci a trovarlo, salta e basta: il tuo cuore inizierà a battere così rapidamente che non avrai dubbi nel riconoscere dov’è!

Il Mutamento

Il simbolo nella carta è un’immensa ruota che rappresenta il tempo, il fatto, il karma. Intorno a questo cerchi che si muove continuamente ruotano galassie, e sulla sua circonferenza compaiono i dodici segni dello zodiaco. Proprio al interno si vedono gli otto trigrammi dell’I Ching, mentre un po’ più vicino al centro sono tracciate le quattro direzioni, ognuna delle quali è illuminata dal l’energia dei fulmini. Il triangolo ruotante in questo momento è puntato verso l’alto, verso il divino, e il simbolo cinese dello yin e dello yang, del maschile e del femminile, del creativo e ricettivo, giace al centro. Spesso è stato detto che la sola cosa che non muta nel mondo è il cambiamento stesso. La vita muta continuamente, evolve , muore e rinasce. Tutti gli opposti giocano una parte in questo vasto schema circolare . Se ti aggrappi al margine esterno della ruota, puoi provare un senso di vertigine! Muoviti verso il centro del ciclone e rilassati, sapendo che anche questo passerà.

La Solitudine

Quando vicino a noi non c’è qualcun ‘altra che abbia rilievo’, possiamo sentirci soli, oppure godere la libertà che la solitudine porta con sé. Quando non troviamo alcun sostegno tra gli altri per le verità che percepiamo profondamente dentro di noi, possiamo sentirci isolati e amareggiati; oppure celebrare il fatto che la nostra visione è salda a sufficienza da sopravvivere al potentissimo bisogno umano di essere approvati dalla famiglia, dagli amici o dai colleghi.

Se in questo momento ti stai confrontando con una situazione simile, sii consapevole di come scegli di vedere la tua solitudine e assumiti la responsabilità per la scelta che hai fatto.

La figura umile rappresentata in questa carta risplende di una luce che emana dall’interno. Uno dei contributi più rilevanti di Gautama il Buddha per ciò che concerne la vita spirituale dell’essere umano, è stato il suo insistere con i suoi discepoli perché fossero ‘una luce a sé stessi’.

In ultima analisi ciascuno di noi deve sviluppare dentro di sé la capacità di farsi strada nell’oscurità senza alcuna compagnia, nessuna mappa né alcuna guida.

Buon riposo e weekend!

Victoria

💚

INTERPRETAZIONI

⚜️Buttati nell’ambiente elegante di una Spa e dell’oasi di benessere totale.

⚜️Riposo, relax.

⚜️Scelta, indecisioni.

⚜️Confusione.

⚜️Arresto momentaneo.

⚜️Saggezza, illuminazione.

⚜️Prima rifletti e poi agisci.

⚜️Ascolta il cuore.




Posted on Lascia un commento

Messaggio dei Tarocchi Osho Zen del 26 ottobre

Messaggio dei Tarocchi Osho Zen del 26 ottobre
Tarocchi Osho Zen del 26 ottobre

“Per avere una giornata piena,

segui il flusso degli eventi senza opporre resistenza. Abbandona il controllo.”

Seguire il flusso

Ad ogni istante nella vita abbiamo la possibilità di scegliere se entrare nelle acque dell’esistenza e fluire, oppure se cercare di nuotare controcorrente. Quando questa carta compare in una lettura, è un segno che adesso si è pronti a fluire, fidando nel fatto che la vita ti sorriderà nel tuo rilassamento e ti porterà esattamente dove vuoi andare. Permetti a questa sensazione di fiducia e di rilassamento di crescere sempre di più; ogni cosa sta accadendo esattamente come dovrebbe.

Pienezza

Questa figura è sola, silente eppure attenta. L’essere Interiore è colmo di fiori- essi portano con sé la qualità della primavera e lo rigenerano, ovunque vada . La fioritura interiore e la pienezza che egli percepisce gli permettono di compiere movimenti senza limitazioni di sorta. Egli si può muovere in qualsiasi direzione- all’interno e all’esterno, non fa differenza, poiché la sua gioia e la sua pienezza non possono essere sminuite da agenti esterni. Egli ha raggiunto un’epoca di centratura e di espansione- il globo bianco che circonda la figura è la sua protezione e la sua luce. L’insieme delle esperienze della vita lo hanno condotto a quest’epoca di perfezione.

Quando estrai questa carta, sappi che questo momento porta con sé un dono, per il duro lavoro che hai compiuto. Il tuo fondamento ora è solido e il successo è la fortuna ti accompagnano, poiché sono frutto di ciò che hai già sperimentato dentro di te.

Controllo

Esiste un tempo e un luogo per il controllo; ma se lo poniamo a capo delle nostre vite, finiamo per essere totalmente rigidi. La figura è ingabbiata negli spigoli a forma di piramide che la circondano. La luce brilla e risplende sulle sue superfici lucenti, ma non penetra. È come se fosse praticamente mummificata all’interno della struttura che ha costruito intorno a sé. I pugni sono chiusi , lo sguardo è vuoto, quasi ceco. La parte inferiore del corpo, sotto la tavola, è a punta di spada, una punta tagliente che divide e separa. Il suo mondo è ordinato e perfetto, ma oggi non è vivo- non può lasciar spazio ad alcuna spontaneità né ad alcunché di vulnerabile che lo penetri. L’immagine del Re ci ricorda di fare un profondo respiro, allentare le nostre cravatte e prendere le cose alla leggera. Se si commettono degli errori, va bene. Se le cose sfuggono un po’ di mano, probabilmente è ciò che il dottore ha prescritto. Nella vita esiste molto, molto più che avere tutto sotto controllo.

Ti auguro una giornata serena.

💚

Victoria

INTERPRETAZIONI

⚜️Vivi la tua giornata in pace

⚜️Accetta le cose che ti diano fastidio e lasciale andare

⚜️Oggi, permettiti un piacere e un errore.

⚜️Dono, appagamento

⚜️Non ostacolare gli eventi, anche se dovessero non piacerti, l’energia farà il suo corso e ti porterà dove vuoi.

⚜️Lasciati guidare dalla spontaneità.

⚜️Bada le tue energie e non permettere che esse vengono contaminate da gente nervosa e stressata.




Il Mistero Femminile
Connettersi con lo splendore della propria unicità

Voto medio su 3 recensioni: Buono

€ 10